Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2011

per la somma gioia di alcuni lettori

presto avrai ottime possibilità di stabilire un contatto ravvicinato e personale con il Divino Wow (già noto come Dio).

E' la sintesi del mio oroscopo settimanale.
Io domani sarei dovuta salire a Milano, e invece non me la sento e non credo ci andrò. Ed è un peccato per una serie di motivi. Ed è un bene per una serie di motivi.
Intanto continuo il mio conto alla rovescia: mercoledì si parte per la montagna...

uh

è passato del tempo. Colpa del caldo, del lavoro, della fatica, del patrono della città nella quale lavoro che ci ha regalato un inatteso scampolo di pace (peraltro passato tra uffici medici e burocrazie).
Sto facendo il conto alla rovescia per la mia risicatissima settimana di ferie, da cui devo assolutamente tornare
rigenerata
ricaricata
motivata a proseguire.
Tre chiavi importanti, perchè i prossimi mesi saranno impegnativi in tutti i sensi e non posso permettermi di affrontarli senza carica, insomma.

Per ora mi godo questo imprevisto momento di fresco (io adoro il fresco, l'ho detto? io andrò in montagna, per la mia settimana ritemprante, l'ho detto?) e cerco di venire a patti con la giornata, che ha impegni su impegni su impegni che si accavallano.
Riflettere non fa per me, non oggi
Le gambe, in questa insolita estate, si gonfiano come palloncini, e camminare mi riesce complicato. Però ho una piccola fortuna: andare in pisicina è sempre stato per me un toccasana.

La piscina sa di casa, di posto familiare, di borsa preparata al volo ma senza dimenticare niente.
Sa di giornate di scuola che finivano in acqua, sa di tuffi e di gare, di esercizi e di musica.
Di fatica, sempre e comunque, ma una fatica riposante, una fatica che non portava con sé un carico di stress, anche quando significava superare il proprio limite e avere l'impressione di aver appaltato i polmoni al tizio dall'altra parte della vasca.
La piscina sa anche di piccoli trucchi per la sopravvivenza quotidiana (imparare a intuire le lancette dell'orologio grande, quando la vista non ha più supportato la mia capacità di rubare l'orario nel mezzo secondo di sollevamento della testa per il respiro tra una bracciata e un'altra); sa di capricci della mia amica Manuela  - che io non ho m…
Stanca. Demoralizzata. Impaurita. Non male, per essere un venerdì mattina.

Non credo proprio che l'oroscopo aiuti, ma lo mettiamo qui ugualmente, vero?
Rob Brezny dice, per il Sagittario... 
Un lettore mi ha raccontato un aneddoto molto interessante: un seguace del pedagogo Rudolf Steiner un giorno si lamentò del fatto che dopo anni di meditazione e di studio dei testi sacri non aveva ancora avuto un’esperienza spirituale. Steiner gli chiese se aveva notato la faccia del controllore del treno sul quale viaggiavano. L’uomo disse di no. E Steiner replicò: “Allora lei si è perso un’esperienza spirituale”. Cerca di tenerlo in mente nelle prossime settimane. Avrai la possibilità di accelerare e di rendere più intensa la tua educazione spirituale notando la bellezza e la santità delle cose più banali.

caldo

La mia tolleranza al caldo rasenta lo zero, a volte.
Ma ho sempre fatto in modo di accorgermene poco. Ora non posso allontanarmi dal clima torrido che mi circonda: mi salva, un po', l'aria condizionata che c'è in ufficio... per un po'.
Ieri sera, per cercare un minimo sollievo a quella che pensavo essere l'afa di casa, sono uscita con mia madre per passeggiare in centro storico. Era serata di negozi aperti e gente in giro. Ammetto che, in mezz'ora di camminata, ho reagito per almeno tre volte in modo spropositato alle richieste o alle chiacchiere materne:  a chiara dimostrazione che il caldo mi fa male, mia madre non aveva detto nulla che richiedesse reazioni brusche. Addirittura, mi sono irritata nel guardare un gruppo di ballerini improvvisati di tango...

E il caldo mi ha appena fatto reagire male a un'altra questione lavorativa. Decisamente ho bisogno di ferie...

le cose da ridere

se non fosse che questo fastidio comincia proprio un po' ad essere irritante, ci sarebbe anche da ridere a pensare che
dopo tre settimane di tendinite comparsa misteriosamente sulla mano sinistra (tendine del pollice) e non ancora regredita,
da due giorni la medesima tendinite rompiscatole si sia estesa anche alla mano destra...

abbiamo saltato per un po' (o per un op?)

ma sarebbe di nuovo tempo di oroscopo. E quando l'oroscopo ha frasi su cui riflettere, tendo a inserirlo in questo spazio. Del resto, questa mattina qualcuno ha fatto per la prima volta una specie di capriola nell'acqua (e visto che qui tengo traccia delle cose che accadono, va scritto).

Oroscopo di Rob Brezny per il Sagittario, dal 7 al 14 luglio
[...] voglio avvertirti che nel tuo mondo sta per entrare una nuova verità. Sarà nebulosa e fluttuante, ma in qualche modo anche limpida e decisiva. Conforterà te e quelli che ami, ma sarà anche un po’ sconvolgente. Sarà comunque tonificante, come una buona medicina dal sapore acre, ma stranamente gradevole, che finora non hai mai assaggiato.

per niente facile

... uomini sempre un poco originali...

Consideravo in questi giorni che non è facile crescere.
Ho due cuginette, sorelle fra loro. La primogenita, 21 anni, capelli biondo scuro e occhi azzurro verdi, è una ragazza solare e brillante, sportiva ed entusiasta della vita. Ma è ingrassata, e poichè la genetica non la aiuta i pochi chili di troppo la fanno subito sembrare grassoccia e poco equilibrata. Ed è un peccato, perchè lei ne patisce e si sente poco bella e - soprattutto - poco attraente. Con tutte le conseguenze che un momento di crisi si porta con sè.
La secondogenita, 13 anni alta lunga e magrolina, ha (lei pure) capelli lunghi e biondo scuro su occhi azzurrissimi. Ma il suo patrimonio genetico viene per la maggior parte dalla nonna materna, e così lei è indiscutibilmente bella. Con il viso minuto e sveglio, gli occhi attenti e sognanti. E' meno allegra della sorella ma è altrettanto sportiva, e questo essere ammirata e ricercata la fa stare bene in mezzo agli altri. Lei quind…