Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2015

anche le mamme si fanno male

E hanno un tempismo meraviglioso, nel farsi male...
Dopo aver criticato (solo nella mia testa, che sia chiaro) la mia mamma, che per ben due volte si è fatta male correndo dietro a mio figlio - la prima volta si è rotta il mignolo del piede, la seconda ha pinzato il pollice nella portiera della macchina - questa volta è toccato a me.
Domenica, esterno giorno: parco, grande bello e soleggiato.
Con il piccoletto ci divertiamo a fare avanti e indietro dalla collina che sovrasta i prati, e ci fermiamo ad osservare un pavone imbaldanzito che mostra la ruota in tutta la sua cangiante bellezza.
Il pavone pensa bene di bloccare il passaggio della stradina, ma non è un problema, tagliamo sotto gli alberi, noi.
E così, come nelle più trite barzellette, io vado a sbattere in piena fronte contro uno spuntone di ramo, all'altezza esatta della mia fronte. E comincio a sanguinare come se mi avessero sgozzato, mentre il piccoletto, arrivato sulla stradina pedonale, controlla il pavone e intanto s…

bruxelles per due - seconda parte

Non ch abbiamo messo così tanto tempo (due settimane) a "vivere" Bruxeles, sono io che non ho avuto modo di aggiornare il blog, sorry

Comunque, il venerdì è cominciato benissimo, con una abbondante colazione offerta dall'host e con l'organizzazione dei bagagli e delle cose da portar via. Già, perchè ci siamo spostati nel quartiere residenziale, oltre la Foret de soigne, a casa di una delle mie amiche di più lunga data.
Prima di incontrarla, abbiamo fatto in tempo a girare, riprendere la metropolitana, fare colazione (la seconda) al parco, passeggiare un po' per la zona pedonale della città, incantarci davanti al pupazzo meccanico di una "nonna" che lavora il merletto, decidere che era ora di fermarsi a pranzo e individuare un altro posto poco rischioso (un Exki, dove ho trovato fagottini di sfoglia da mangiare in due: a lui la sfoglia, a me il ripieno).
Ma siccome il mondo è piccolo e qualche volta pure piccolissimo, il nostro pranzo comune è passato in…